10/05/10

TANGENTOPOLI - SECONDO TEMPO

Sono tante le notizie che, quotidianamente, distolgono l'attenzione degli italiani da fatti importanti come, per esempio, il proliferare di un fenomeno tipicamente "nostrano" che si credeva debellato con il crollo della "prima repubblica". Sembra che nessuno, tranne i magistrati che indagano e la Guardia di Finanza che incrocia dati, si stia accorgendo che mentre tanti italiani stringono la cinghia, sempre più lavoratori vengono licenziati e sempre più aziende chiudono, in piena crisi economica, con un debito pubblico alle stelle e con la prospettiva di un futuro buio e triste... qualcuno fa affari d'oro e qualcun'altro accumula ricchezze. Si sta rivelando, in tutta la sua portata, quell'intreccio affaristico tra politica e imprenditoria che già in passato, in Italia, fece grande scalpore e fu convenzionalmente definito "Tangentopoli". Con alcune significative ma non meno gravi, differenze.

vauro.gifRicordo che all'epoca di "Mani Pulite" quando si sentiva parlare di corruzione politica, immediatamente la fantasia materializzava una "valigetta" piena di soldi che passava da una mano all'altra oppure immaginava mazzette di banconote che viaggiavano da un paradiso fiscale all'altro. Oggi, sembra proprio che non sia più così. Una mutazione sembra ci sia stata ma rientra sempre nella fattispecie della "corruzione"!!

A leggere alcuni giornali, non tutti, si scopre che oggi il denaro contante, quello per cui tanti Amministratori furono beccati "con il sorcio in bocca", si sia dissolto. Con tangentopoli, si scoprì che c'erano politici che vendevano favori, in cambio di soldoni!! Oggi ti rendi conto, invece, che devi avere un "buon amico" perché, come dice il proverbio, se ce l'hai, "hai trovato un tesoro"! Le "amicizie" tra imprenditori e politici, dal parlamentare al ministro fino al più modesto amministratore locale, impazzano.

Queste amicizie, si sviluppano sullo scambio di favori: si parte dalla semplice "raccomandazione" (c'è sempre stata) che, come insegnavano i coniugi Mastella, assicurava voti, per scroprire l'inedita attività di procacciatore di "favorite", necessarie per seratine danzanti e non solo che a personaggi come Berlusconi o Bertolaso, allietavano le fatiche istituzionali!! Si scopre che ci sono imprenditori che mettono "a disposizione" di alcuni politici autovetture di lusso, un aereo privato, un appartamento in zona esclusiva, perfino i giardinieri o i custodi della villa del politico! Naturalmente, tutto pagato dall'imprenditore!! Niente "soldi", semplici favori tra amici!! Serve ristrutturare l'appartamento dell'Onorevole Tizio? Ci pensa l'imprenditore... tutto gratis! Il Ministro Caio vuole acquistare l'appartamento con vista paradiso? Ci pensa l'imprenditore... e il Ministro crede di aver fatto un affare!

In cambio di questi piccoli, apparentemente innocui favori si scopre, purtroppo, che quegli stessi imprenditori ottengono corsie privilegiate negli appalti: appalti pubblici! Dal G8 de' La Maddalena a quello de' l'Aquila, fino alle grandi opere come quelle per i 150 anni dell'Unità d'Italia. Ma anche ristrutturazione di caserme, centri sportivi e tant'altro! Tutto pagato con fondi pubblici... soldi nostri, insomma! Peraltro molti di questi appalti, come quelli per il G8, sono concessi sulla base di una "legislazione speciale" che prevede di infischiarsene delle comuni leggi che regolamentano l'assegnazioni di appalti pubblici. E' a questo punto che comprendi cosa tiene saldamente unite queste "amicizie"! Alcuni media, hanno definito questo tipo di corruzione, un "sistema gelatinoso"... ecco, è un composto viscido e sicuramente schifoso che tiene unite queste "amicizie"!

Oggi, stanno saltando i "tappi" di una corruzione prolungata, diffusa e inedita su cui molti tacciono, altri smentiscono! Nello stesso tempo, quegli stessi politici che godono di queste "preziose" amicizie, agitano davanti agli occhi degli italiani lo spauracchio "Grecia", promettendo ancora un lungo periodo di lacrime e sangue! Non so' a voi ma a me, francamente, girano i "zibidei" molto più velocemente dell'elica di un motoscafo!! Fate un po' voi!!!

11 commenti:

  1. E il bello deve ancora venire.....
    Gli effetti della crisi durerà ancora 2 o 3 anni, molte imprese chiuderanno lasciando a casa i lavoratori, i soliti si arricchiranno ancora di più proporzionalmente all'aumento della povertà, il Ponte sullo stretto lo pagheremo noi, come tutte le opere statali, per far ingrassare gli altri.
    Purtroppo non è malcostume solo nostrano.
    Alla fine l'etica è solo una parola presente nel dizionario e arriverà il momento che inseriranno il giusto significato: sinonimo di utopia.
    Buon inizio di settimana, caro Carlo.
    Imperf

    RispondiElimina
  2. Buongiorno Carlo,almeno che ti leggo spesso ,Ricky è invece scomparso. Sono anch'io del parere che la crisi che dicono in fase d'estinzione sia più presente che mai e rivela le crepe che finora molti hanno cercato di coprire. Cosa succederà ? Temo qualcosa di grave ,oltre ad un governo tecnico che forse grave non è.
    Corinina

    RispondiElimina
  3. CIAO CARLO , BUON INIZIO SETTIMANA .
    .
    SEMBRA CALMA PIATTA ?
    .
    NO !
    .
    SIAMO SOLO NEL MAZZO DI UN CICLONE .................. NELL' OCCHIO DEL CICLONE .............. STA ARRIVANDO LA TEMPESTA PERFETTA .
    .
    A PIU' TARDI .

    RispondiElimina
  4. Hanno brindato alle borse in rialzo, si sbronzeranno con gli stipendi in ribasso.
    Credo che sia il primo passo verso l'egemonia delle borse.
    La crisi non è passata e come chi mi ha preceduta, penso che sia ancora distante l'uscita dal tunnel.
    Pensa se un mattino ci svegliamo con il "padrone del territorio" con gli occhi a mandorla.
    Credo che i giochi siano stati fatti e alla gente comune diano i comunicati rassicuranti.
    I bond argentini non si devono mai scordare.
    Notte buona Carlo

    RispondiElimina
  5. Buon giorno a buona settimana anche a te ! Dice , da me , Cenrentola : "chissà come staremmo oggi, senza l'Unità d'Italia?"
    Francamente , non riesco nemmeno a immaginarlo , ma a me , con tutti i suoi difetti , piace l' Italia unita . Riguardo al tuo post , qualcosa gira a tutti . Ed assistendo in TV ai vari "talk" , zeppi di politici ( ma quand' è che lavorano , se stan sempre lì !? ) , pare che tappi da saltare , ce ne sian ben più dei già saltati ...... Non ci resta che sperare che ci vada il meno male possibile . Ciao ! wally

    RispondiElimina
  6. BUONA SERATA CARLO , SCUSA LA LATITANZA .................. HO PASSATO LA MATTINATA IN TRIBUNALE PER DISCUTERE IL MIO LICENZIAMENTO .
    .
    ADESSO RIORDINO UN PO' I FILE E POI MI METTO ALL' OPERA ............ PASSO PIU' TARDI .

    RispondiElimina
  7. Niente di buono sotto il sole odierno con la maratona organizzata al Senato per fare approvare la legge -bavaglio di A. Alfano.
    Firma in rete l'appello per il no. Ciao. Corinina

    RispondiElimina
  8. ...siamo sicuri Carlo che queste usanze siano così tanto moderne? (a proposito tu si che sei un vero antimoderno!!)...credo facessero già da contorno anche a tangentopoli, ma le mazzette facevano più appeal...adesoo magari ci mostrano certe cosucce e ci nascondono il resto...

    RispondiElimina
  9. SOGNO O SON DESTO ?
    .
    GIURO DI AVER VISTO UN POST , CHE ADESSO NON RIESCO PIU' A TROVARE ............ERA UN BEL POST ............ PARLAVA DI TERAPIE E DI GRUPPI .
    .
    ...Mmmmmmmm................ MI SA' CHE DEVO PROPRIO ANDARCI IN TERAPIA ..... DI GRUPPO .
    .
    SARA' UN GIOCO MESSO IL LINEA DA MYBLOG , OPPURE UNA PROIEZIONE DEL MIO SUBCONSCIO ...,,,... MA IO QUEL POST , SONO RIUSCITO ANCHE A COMMENTARLO ...................................... MISTERI DELLA ............. FEDE .
    .
    HEI CARLO , DOPO UNA GIORNATA IMPORTANTISSIMA ..... PER ME ,....... STREPITOSA VITTORIA , ADESSO VADO A RIPOSARE .
    .
    ciao .

    RispondiElimina
  10. Mi fa piacere che tu pure Carlo ti sei posto certe domande e hai tentato di dare risposte.
    Ma oggi,ritornando al solito tran tran ,volevo segnalarti il sito di Giulietto Chiesa e la sua proposta interessante: Alternativa. Leggila bene! e poi mi dirai.
    A presto.
    Corinina

    RispondiElimina
  11. ciao carlo, tangentopoli non finirà finchè ci sarà qualcuno che prende le scorciatoie ed evita le strade maestre!!!!un salutone da algablus

    RispondiElimina

Non fare commenti come "Anonimo". Vai su Nome/URL ed inserisci il tuo nickname nel campo "nome". Se non hai un blog/sito lascia vuoto il campo URL.